Costumi e crochet

Costumi e crochet

ARRIVA L’ESTATE!
finalmente il sole e il caldo si fanno sentire, e adesso che si comincia a pensare a qualche fine settimana al mare, sono sicura che vi sta venendo la voglia di farvi da sole il costume!
Quest’anno vanno tantissimo i costumi con il reggiseno a fascia ed ecco cosa ho scovato per voi!
qui sopra avete le indicazioni delle misure 
si riferisce ad un taglis S, quindi, visto che ve lo fate da sole, vi consiglio di prendervi le misure con un metro da sarta e riadattarlo al vostro fisico.
Semplicemente, prendete uncinetto e il cotone che avete scelto, e fate una catenella di:
8 cm per la fascia (aumenti e diminuzioni dipenderanno dalle vostre misure)
e di 38 cm per le mutandine (sia il davanti che il dietro)
Se imparate a lavorare con il numero dei centimetri invece che con le catenelle, riuscirete a fare ad uncinetto qualunque cosa, partendo anche da modelli per vestiti o per la maglia!
in bocca al lupo!
Se invece proprio non ci riuscite…
(ma vi invito seriamente a provarci!)
potete sfruttare qualcuno di questi bellissimi pattern 
che si trovano su etsy:
per gli schemi, cliccate sulle didascalie delle foto
ErenaCrochetStudio
Little GalsStudio

Atelier Retro

By | 2017-10-13T10:23:57+00:00 maggio 9th, 2012|bikini crochet, costumi uncinetto, mare|3 Comments

About the Author:

Appassionata di artigianato, creativa a 360 gradi, dopo anni di lavoro fra telemarketing, servizi pubblicitari e PR sono passata al mondo dei Blog. Mi occupo di Content Marketing e sono Digital PR per piccole e medie aziende, in più gestisco vari blog fra cui GOMITOLI MAGICI® ; il secondo blog nel settore in Italia (il primo fra i blog non professionali), con più di 2000 visite al giorno. Un gruppo Facebook con 24.000 iscritti. Una pagina Twitter che è la Prima nel settore blog uncinetto.

3 Comments

  1. Cosmosicula 10 maggio 2012 at 18:12 - Reply

    Grazie per questo post, quest'anno lo farò sicuramente! Mi chiedevo una cosa, hai qualche consiglio sul cotone adatto da usare? In merceria mi hanno detto che occorre quello elasticizzato, che è fatto apposta per costumi…

  2. Kaduina 10 maggio 2012 at 22:26 - Reply

    io me ne sono fatto uno in fettuccia di cotone bianco ed è venuto bene lo stesso, certo elasticizzato, anche se non lo fai preciso preciso ti si adatta… non saprei, ho sempre scelto in base al cotone che mi attirava di più… ma penso che negli anni 60 e 70 andavano tantissimo i costumi fatti ad uncinetto e non credo che usassero quello elasticizzato!

  3. Gin 13 maggio 2012 at 20:55 - Reply

    intanto grazie per i tuoi post, molto interessanti… ho iniziato da poco a lavorare all'uncinetto e sò come si fanno le diminuzioni e gli aumenti ma on riesco a fare lo scalfo delle mutandine ben fatto come si vede nella foto, ho già fatto il pezzo sopra e sono davvero triste..vorrei tanto finire il costume!puoi aiutarmi in qualche modo??libri?tutorial?schemi?qualche consiglio?
    Ps esiste il cotone elasticizzato??
    Grazie
    Gin

Leave A Comment