L'undicenne adolescente che lavora a uncinetto e vende le sue creazioni per finanziare il suo ex orfanotrofio in Etiopia.  Via tutti i cliché, lavorare a maglia non è solo una questione di vecchie signore! La prova è la singolare storia di Jonah Larson, un vero aficionado del crochet. L'undicenne, che vive in Wisconsin (Stati Uniti), lavora a maglia da quando aveva 5 anni grazie a sua madre Jennifer che le ha offerto i suoi primi strumenti. Tappeti, muffole, cappelli, collane, runner da tavola, coperte e altre meraviglie non sono un segreto per lui. Gestisce gli uncinetti mentre gli altri dribblano con una palla. Il suo account Instagram Jonah's Hands ha circa 150.000 abbonati, mentre 30.000 persone seguono il suo canale YouTube.

fonte : aleteia