• 1724

Gomitoli di carta!

Luglio 7th, 2020|0 Commenti

Per chi mi segue anche su gomitoli magici non è una novità: la mia assoluta passione è l'uncinetto! ecco come fondere l'arte del riciclo e del fai da te in un unico oggetto:   Questi sono [...]

Il Chiacchierino ( o Tatting in Inglese), è un tipo di merletto costruito con una serie di anelli, nodi e catenelle, che, seguendo uno schema, creano pizzi davvero meravigliosi.

Molto in auge nell’epoca Vittoriana, dove prevalentemente serviva per adornare vestiti o i corredi matrimoniali, adesso è tornato di gran moda, anche per la sua raffinatezza, prevalentemente per creare anelli, orecchini e braccialetti.

Esistono diverse tecniche di chiacchierino:

A Nevetta

é la tecnica d’eccellenza; il filato viene caricato al centro della navetta che servirà per creare nodi e catenelle. Il lavoro risulterà perfettamente compatto e stabile.

È anche la tecnica più antica di chiacchierino, si possono infatti trovare navette in osso o in argento lavorato… delle vere chicche per le collezioniste.

Ad Ago

Servono degli aghi speciali, sono più lunghi del normale e hanno la cruna piu fine. Questa tecnica è un’ottima alternativa al tradizionale chiacchierino a navetta e vi permette di fare dei lavori perfetti.

Ad Uncinetto

(Chiamato anche Crotat, l’abbreviazione delle due parole Crochet e Tatting) : Il chiacchierino ad uncinetto è una tecnica abbastanza semplice, che non richiede molta dimestichezza, per questo motivo è molto apprezzata dalla maggioranza delle persone. Il rovescio della medaglia risiede nel fatto che i nodi restano meno compatti e meno piatti delle lavorazioni tradizionali, il lavoro quindi perde un po’ di struttura, ma da comunque risultati soddisfacenti.

Gli schemi

Una volta scelta la tecnica che fa per voi, non vi resta che imparare i punti base per iniziare

ecco uno schema che potrebbe esservi utile!